mercoledì, Aprile 24, 2024

“Vampyr” di Carl Theodor Dreyer sonorizzato live dai “Serpentu” alla Lazzerini di Prato

Le “sculture” sonore di Nicola Ratti al Locarno Film Festival, la sonorizzazione del collettivo Irmavep nel 2009, L’iniziativa Incubi Live di un anno prima, il recente lavoro di Paolo Spaccamonti e Ramon Moro per il Pesaro Film Festival. Vampyr, il film di Carl Theodor Dreyer non smette di ispirare musicisti, collettivi, ensemble. Tra le nuove sonorizzazioni, quella dei Serpentu in programma il prossimo 11 luglio presso la Corte delle Sculture, all’interno della Biblioteca Lazzerini di Prato, nel contesto più ampio del Festival Delle Colline.  
Alessia Castellano,  Lorenzo Cappelli e Mirko Maddaleno sonorizzeranno dal vivo il film a partire dalle 21:30.

I tre musicisti hanno recentemente pubblicato il loro primo album.

Serpentu su Facebook

Donatella Bonato
Donatella Bonato
Veneta, appassionata di tutti quei suoni che alterano la percezione, si è laureata in storia dell'arte nel 2010 e alterna la scrittura critico-musicale al lavoro per alcune fondazioni storiche.

ARTICOLI SIMILI

GLOAM SESSION

spot_img

CINEMA UCRAINO

spot_img

INDIE-EYE SHOWREEL

spot_img

i più visti

VIDEOCLIP

INDIE-EYE SU YOUTUBE

spot_img

TOP NEWS

ECONTENT AWARD 2015

spot_img