Botany – Feeling today (Western Vinyl, 2011)

1512

Spencer Stephenson, già batterista degli Sleep Whale, dopo l’esperimento ambient noto come Abacus, prosegue sulla strada della ricerca con un Ep pubblicato da Western Vinyl, primo assaggio della sua nuova avventura con il moniker Botany. Feeling Today è stato composto dall’artista Texano dopo la morte della madre, registrato e assemblato proprio nella casa di famiglia dove Spencer è cresciuto, in un contesto assolutamente intimo e interiore. Botany è un lavoro sostenuto da un’anima percussiva, inseguita con la combinazione di numerose suggestioni culturali (dall’africa all’oriente) e con l’innesto di un apparato vocale di matrice quasi cultuale, tanto che la sensazione di aver a che fare con una forma di innodia è ben presente in tutti i brani, a partire dalla bellissima title track dove il tono spettrale di Ashley Rathburn ci introduce in un universo ultrasensibile, per suggerirci che l’elettronica di Botany non ha niente da condividere con la retorica di certa Chillwave, grazie a quella tensione che porta il suono verso una resa “naturale”, diretta, nel passaggio da organico ad inorganico. Dentro sembra starci tutto, dal viaggio astrale di Minnow Theme al pop asiatico di Waterparker,  passando per l’hip pop decostruito di Bennefactress fino all’eccentrica house di Agave; ci stà tutto perchè quello che interessa a Stephenson è una vera operazione di arte botanica, sono gli oggetti ad affascinarlo, gli innesti dei detriti, i campionamenti da un altro mondo o i vecchi dischi di folk tribale che facevano impazzire Alan Bishop. Da tenere strettamente d’occhio.
Ascolta Waterparker dal soundcloud ufficiale di Botany
[soundcloud]http://soundcloud.com/botany/waterparker[/soundcloud]