venerdì, Gennaio 27, 2023

Nadiè – Questo giorno il prossimo anno ( Seahorse Recordings, 2009)

I Nadiè,  realtà siciliana del palcoscenico underground italiano, affidano alla Seahorse Recording il loro primo full lenght tenuto in formalina dal 2009. Questo giorno il prossimo anno è un sospirato lavoro di visioni prettamente indie rock con sostenute appartenenze psych di inizi anni novanta. L’essenzialità della musica dei Nadiè si accomoda in un fondale testuale poetico e molto curato, una sorta di passaggio interiore che induce il fulcro comunicativo direttamente nelle viscere del trio siciliano. Questa interiorità riversata si cuce perfettamente alla sonorità pungente e scarna di questa raccolta dove si apprezzano fraseggi pianistici incastonati nella scenografia più indipendente del rock nostrano capace di  raggiungere tiepide ma vive tessiture pop ne Il valzer del non amore o Del vento. L’estetica noir delle dieci incisioni si concede sprazzi di energiche slegature distorte che si scostano leggermente dal tiro complessivo di Questo giorno il prossimo anno, in Glicine e Cara Rivoluzione ci s’imbatte nell’animo sovversivo della formazione, valorose dimostrazioni di un background decisamente più roccioso e cattivo. In quello che può sembrare il disco della maturazione si apprezzano rifiniture stilistiche che rimandano a Moltheni, un accostamento quasi timbrico vista l’assonanza fra il singer Giovanni Scuderi e Umberto Giardini, difficile non accorgersi di Praga, una traccia che sembra appartenere al cantautore marchigiano per scrittura e composizione. Questo esordio, che nasce come autoproduzione, conferma un talento che ha saputo formarsi nel tempo, sentenziando un livello tecnico che non ha nulla dell’esordiente anzi i Nadiè sembrano giunti da molto lontano dimostrandosi sicuri e decisi con un bagaglio sonoro già collaudato e cristallizzato. Uno start poderoso e sorprendente, una dimostrazione che l’indie rock italiano è una creatura viva e pulsante.

Nadiè su myspace

 

 

 

Paolo Pavone
Paolo Pavone
Paolo Pavone Vive, nasce, e cresce fra le risaie del nord italia, salvo una lunga parentesi nel regno unito. Torna per occuparsi, di giorno dell' arte e del design e di notte di musica e scrittura.

ARTICOLI SIMILI

GLOAM SESSION

spot_img

CINEMA UCRAINO

spot_img

INDIE-EYE SHOWREEL

spot_img

i più visti

VIDEOCLIP

INDIE-EYE SU YOUTUBE

spot_img

TOP NEWS

ECONTENT AWARD 2015

spot_img