giovedì, Settembre 24, 2020

Seabear – We Built A Fire (Morr, 2010)

Seabear è il progetto principale del musicista islandese, nonché polistrumentista, Sindri Már Sigfússon. Dapprima nelle grazie della teutonica Tomlab che gli pubblicò un singolo nel 2005 (uno split 7” in compagnia dei Grizzly Bear, all’epoca lontani dall’hype dei giorni nostri), alla fine Seabear si è accasato presso Morr Music, un’altra etichetta tedesca, dando alle stampe un album d’esordio notevole – The Ghost That Carried Us Away (2007) – e destinato a passare tristemente inosservato. Forse anche per questo, chissà, l’anno seguente Sindri sceglie un nuovo moniker (Sin Fang Bous) e decide di arricchire la personale formula indie-folk fatta di strumentazione prevalentemente acustica, arrangiamenti essenziali e melodie sognanti, con abbondanti innesti di elettronica: Clangour è il titolo del nuovo album (recensito qui su IE) e il risultato, per quanto ancora personale e riconoscibile, è decisamente più vicino al suono che ha reso celebre l’etichetta berlinese. Questa volta si accorgono di lui e l’album ottiene buoni riscontri. Insomma, non era azzardato ipotizzare una fine prematura del progetto Seabear, quando ecco che giunge la notizia dell’uscita di questo nuovo We Built A Fire… e per fortuna. Già al primo ascolto l’album si rivela come la cosa migliore che sia mai uscita dalla penna del giovane islandese che, con il nome originario, recupera oggi anche il suono acustico accentuandone nuovamente il lato dreamy. La band dà un apporto maggiore rispetto all’esordio, insistendo maggiormente sui cori e sulla sezione ritmica, per un risultato finale che suona più immediato, incalzante e pop. Ma sono soprattutto le melodie cristalline e accattivanti a fare la differenza: ritornelli ispirati e contagiosi, leggeri e venati di malinconia. Se l’avete ignorato fino adesso… questa volta proprio non potete.

http://www.myspace.com/seabear

Gigi Mutarelli
Gigi Mutarelli
Contatta la redazione di indie-eye scrivendo a:info@indie-eye.it // per l'invio di comunicati stampa devi scrivere a cs@indie-eye.it // per l'invio di materiale promozionale puoi spedire a: INDIE-EYE | VIA DELLA QUERCIOLA N. 10 | 50141 | FIRENZE //

ARTICOLI SIMILI

INDIE-EYE SHOWREEL

i più visti

VIDEOCLIP

Junor Cally – No Grazie: il video diretto da Federico Cangianiello e prodotto da Borotalco.TV

Nuovo video per Federico Cangianiello, prodotto da Borotalco.TV. La recensione di "No Grazie" di Junior Cally

Pure X: Heaven, il video di Ben Kitnick

Bellissimo video di Ben Kitnick per Pure X; il protagonista di Heaven è un "destruction derby" e il corpo modificato di Corey Busboom in cerca dell'estasi

Matthew Dear, Beams, il teaser trailer

Matthew Dear lancia il teaser video di Beams, realizzato insieme al collettivo di NYC noto come m ss ng p eces

I migliori video musicali di Maggio 2014

Primo di una serie di articoli periodici sui migliori video musicali del mese visti, selezionati e recensiti per voi dalla redazione di indie-eye

Bullseye dei Polyphonic Spree esce come applicazione per iPad

I Polyphonic Spree di Tim DeLaughter seguono le orme di Kaiser Chief, Björk e Radiohead e decidono di promuovere la loro nuova uscita con un applicazione interattiva, i dettagli...

INDIE-EYE SU YOUTUBE

TOP NEWS

IRuna – Fuori Tempo, il videoclip di Maurizio Montesi

Fuori Tempo, la contagiosa danza di IRuna per le strade di Roma nel bel video di Maurizio Montesi.

The Fall – Imperial Wax Solvent – il doppio vinile limitato esce ad ottobre

Imperial Wax Solvent è lo splendido album dei The Fall pubblicato nel 2008. Cherry Red lo ripubblica in doppio vinile, includendo la versione scartata dal mix conclusivo. Imperdibile

Iggy And The Stooges – “You think you’re bad, Man?” – Cinque live inediti. Il box da collezione

"You think you're bad, Man?" è il nuovo box da collezione con 5 cd che include cinque live inediti di Iggy and The Stooges del periodo "Raw Power"

Dj Gengis, Un’altra Brasca: il videoclip d’animazione di Racoon Studio

Racoon Studio realizza il nuovo video d'animazione per Dj Gengis

Bon Iver – AUATC, il videoclip di Aaron Anderson & Eric Timothy Carlson

Aaron Anderson & Eric Timothy Carlson, premiatissimi art director per Bon Iver, realizzano il nuovo video per AUATC a fini benefici.

ECONTENT AWARD 2015