Indie-eye – VIDEOCLIP – Testata Giornalistica di Musica & Immagini

The Beatles, illustri assenti dalle piattaforme streaming e on demand, occuperanno nove presidi dal 24 dicembre 

Di

È ormai nota l’assenza dei fab four da qualsiasi piattaforma streaming oppure dai più noti servizi on demand come Spotify, oltre a quella di altri assenti illustri.
Una politica che da domani cambierà almeno per chi gestisce i diritti dei Beatles. A partire da un minuto dopo mezzanotte del 24 dicembre, scatta l’operazione A Beatles Holiday Greetings e la musica del quartetto di liverpool sarà disponibile sulle seguenti piattaforme. Che si tratti dell’antico desiderio di oscurare la fama di Gesù Cristo?

Apple Music
Deezer
Google Play
Microsoft Groove
Napster / Rhapsody
Amazon Prime Music
Slacker Radio
Spotify
Tidal