Indie-eye – VIDEOCLIP – Storia e Critica dei Video Musicali

Grégoire Fray è un nome di tutto rispetto nella scena del rock industrial, "the city that disappears" è il nuovo album come Thot. 

Di

Grégoire Fray è un nome di tutto rispetto nella scena del rock industrial; per la sua personale versione del genere si è inventato una definizione come “vegetal noise music”. Dopo una serie di remix tra cui alcuni per Nine Inch Nails, Carina Round, Justice, Depeche Mode, Amenra, ha aumentato il range delle sue influenze con i suoi primi due album solisti 8The Huffred Hue e Obscured by the wind).
Potentissimo dal vivo, con una macchina da concerto tra il visual e impatto elettrico, il nostro pubblicherà un nuovo album il 14 aprile 2014 per Black basset Records, intitolato “The City that disappears” preceduto dal singolo HTRZ.

 

Thot
The city that disappears

Black Basset Records, 2014 | industrial
TRACKLIST:

HTRZ | Rhythm hope answers | keepers | dèdale | blank streeet | the city that disappears | negative buildings | traces | citizen pain

 

Michele Faggi

Michele Faggi

Michele Faggi è un videomaker e un Giornalista iscritto all'Ordine dei Giornalisti della Toscana. Si occupa da anni di formazione e content management. È un esperto di storia del videoclip ed è un critico cinematografico regolarmente iscritto al SNCCI. Scrive anche di musica e colonne sonore. Ha pubblicato volumi su cinema e new media.