mercoledì, Febbraio 28, 2024

Francesco D'Elia

Francesco D'Elia nasce a Firenze nel 1982. Cresce a pane e violino, si lancia negli studi compositivi e scopre che esiste anche altra musica. Difficile separarsene, tant'è che si mette a suonare pure lui.

Primavera Sound Festival – Parc del Fòrum – Barcellona, 28-30 maggio 2015: il report

Il bilancio della quindicesima edizione della kermesse catalana raccontato da Indie-Eye: numeri trionfali, qualche delusione, in taluni casi prevedibile, ma anche tanta qualità

Primavera Sound 2015 – l’overwiev di Indie-Eye

Il Primavera Sound Festival, che si terrà al Parc del Fòrum di Barcellona dal 25 al 31 maggio, compie quindici anni. Tra grandi nomi, classici e recenti, e nuove scoperte, tanti eventi collaterali alla rassegna barcellonese

Go!Zilla – Sinking In Your Sea: la recensione

Il secondo album del trio pratese è un’appassionata e personale enciclopedia dell’attitudine rock ‘n’ roll, forte di una già amplissima esperienza live, in intelligente equilibrio tra Inghilterra e California

IOSONOUNCANE – La terra, il paesaggio e le immagini: l’intervista

In tour per presentare il notevolissimo DIE, Jacopo Incani, in occasione dell’esibizione fiorentina del GLUE l’11 aprile, esattamente a quattro anni di distanza dalla prima intervista concessa ad Indie-Eye, ci racconta la nascita del nuovo disco, i cinque anni di silenzio, il processo compositivo, il lavoro sulle liriche e sui modelli letterari di riferimento

The Dodos – Individ: la recensione

Long e Kroeber tagliano il traguardo dei dieci anni di carriera con un disco dalla forte impronta elettrica, diviso a metà fra la (solita) notevole perizia tecnica e passaggi a vuoto

IOSONOUNCANE – Die: la recensione

Dopo cinque anni di silenzio, IOSONOUNCANE centra il capolavoro con un album di ambizioni monumentali e di densità straordinaria: una poetica riflessione sul rapporto fra Uomo, Donna e Natura

Wire – s/t: la recensione

Gli Wire tornano con un nuovo album, certamente elegante ma ormai di avanzato manierismo

Dargen D’Amico – D’Io: la recensione

Con “D’io”, Dargen D’Amico firma la sua opera più ambiziosa e universale, affrontando di petto temi altissimi come l’Io e l’Universo (nonché Dio, chiaramente): ancora una volta, ne esce vincente

Francesco D'Elia

Francesco D'Elia nasce a Firenze nel 1982. Cresce a pane e violino, si lancia negli studi compositivi e scopre che esiste anche altra musica. Difficile separarsene, tant'è che si mette a suonare pure lui.