giovedì, Dicembre 1, 2022

Essie Jain al Caffè Montegrappa e la promozione a Firenze

Essie Jain ha velocemente attraversato il centro-nord della penisola la scorsa settimana; una manciata di date tra Milano e Roma; l’abbiamo vista a Firenze in uno splendido concerto (recensito qui su IE) all’interno di un piccolo club di Novoli davvero niente male ma completamente fuori dagli intrecci “promozionali” della città; a Milano Essie ha suonato al Bloom, a Bologna al Locomotiv, a Firenze al Caffe Montegrappa; trenta persone in tutto, comunicazione zero, anche noi lo abbiamo saputo per caso e all’ultimo momento; se fossero necessarie alcune prove è sufficiente consultare la pagina di Grinding Halt dedicata al minitour per verificare l’assenza della data Fiorentina nei comunicati ufficiali. Un approccio in sintonia con la decadenza della città divisa tra gli spazi regalati alle cover band, quelli destinati ai gruppetti locali di cui, fortunatamente, nessuno parlerà se non attraverso qualche pagina Facebook e i soliti spazi controllati con la scure del monopolio dove i palinsesti sono completamente diversi e decisamente più poveri rispetto a quello che si programma da Bologna in su, ma anche da Firenze in giù, per questioni essenzialmente legate ad accordi di interesse con alcune Booking Agency. Spazi come il Caffè Deluxeè, o questo recente Caffè Montegrappa al contrario, portano la musica ad un’intima distanza o più probabilmente a misura di crisi; sono gli unici luoghi autonomi innestati in un tessuto urbano sempre più agonizzante, capaci di spezzare il velo di protezione che ha permesso per anni di considerare il centro cittadino come un altare sacro e inviolabile e la periferia abitata come un piccolo paese dove è bene che non accada niente. Dio ci liberi dalla provincia e la riporti in città, o viceversa. La morfologia di bar destinati alla colazione si trasforma in un’epifania Berlinese di piccola portata. Essie Jain al Caffe Montegrappa e Moltheni al Caffe Deluxeè sono solo due degli eventi più interessanti passati ai margini di Firenze; confini nascosti che meriterebbero una promozione decisa e appassionata anche solo per togliere business a chi evidentemente, restituisce un pessimo servizio e confonde promozione con protezione.

Redazione IE
Redazione IE
Per contattare la redazione di Indie-eye scrivi a info@indie-eye.it || per l'invio di comunicati stampa devi scrivere a cs@indie-eye.it

ARTICOLI SIMILI

GLOAM SESSION

spot_img

CINEMA UCRAINO

spot_img

INDIE-EYE SHOWREEL

spot_img

i più visti

VIDEOCLIP

INDIE-EYE SU YOUTUBE

spot_img

TOP NEWS

ECONTENT AWARD 2015

spot_img