mercoledì, Settembre 30, 2020

Marissa Nadler – Little Hells – (Kemado – 2009)

Esce in questi giorni «Little Hells», quarto capitolo della produzione discografica di Marissa Nadler. Dopo tre album che l’hanno giustamente imposta come una delle più dotate cantanti del panorama del ‘nuovo’ folk, è comprensibile che Marissa abbia sentito l’esigenza di muovere qualche passo in direzioni diverse. Nulla di rivoluzionario beninteso: se i brani sono più arrangiati che in passato, il suono continua ad essere comunque prevalentemente acustico, così come il mood generale resta tenacemente sognante e inquieto. Se dunque a farla da padrone è sempre il caratteristico finger-picking e la sua voce languida e sinuosa, tuttavia si presentano più spesso gli episodi in cui il pianoforte o la tastiera vengono preferite alla chitarra e in alcuni brani per la prima volta Marissa Nadler si lascia tentare da suoni più elettrici o – addirittura – sintetici. Già in apertura le tastiere morbide di “Heart Paper Lover” lasciano intendere possibili novità e spostano le consuete atmosfere oniriche su una dimensione sobriamente psichedelica à la Beach House. Più audace ed eclatante è ancora il caso di “Mary Come Alive” che si apre con un il suono di una drum machine e si arrichisce di chitarre misuratamente shoegazing e synth dal sapore wave, uno degli episodi migliori dell΄album che rivela una sensibilità sorprendentemente vicina all΄estetica dei Cocteau Twins (oltre all΄inevitabile e giustificato raffronto con la voce di Elisabeth Fraser). Tra i brani più in sintonia con il tradizionale repertorio di Marissa Nadler, toglie il fiato la scintillante tristezza di “Ghosts And Lovers”. Che sia l’inizio di un nuovo percorso o la semplice influenza della produzione di Chris Coady (già al mixer per Blonde Redhead, !!!, TV On The Radio, Grizzly Bear e altri ancora), le canzoni di «Little Hells» non si lasciano derubricare alla voce ‘album di transizione’ ma resistono grazie alla loro tenace bellezza.

Marissa Nadler su myspace

River of Dirt, il video diretto da Joana Linda tratto da Little Hells

Gigi Mutarelli
Gigi Mutarelli
Contatta la redazione di indie-eye scrivendo a:info@indie-eye.it // per l'invio di comunicati stampa devi scrivere a cs@indie-eye.it // per l'invio di materiale promozionale puoi spedire a: INDIE-EYE | VIA DELLA QUERCIOLA N. 10 | 50141 | FIRENZE //

ARTICOLI SIMILI

INDIE-EYE SHOWREEL

i più visti

VIDEOCLIP

The Julie Ruin – Just my kind: il video di Adam Horovitz

Adam Horovitz, parte dei Beastie Boys e marito della ex Bikini Kill Kathleen Hanna, gira il video di "Just my kind" nuovo singolo di "The Julie Ruin"

Corinne Bailey Rae ‘Been To The Moon’ – il video di Favourite Colour Black

Il ritorno di Corinne Bailey Rae con 'Been To The Moon', videoclip diretto da Chris Turner, aka Favourite Colour Black

Roberto Villa, sarà indie-eye a ospitare l’anteprima di “Torbido”, il video diretto da Christoph Brehme

Roberto Villa esce dietro il moniker "Villa" con "Torbido", secondo singolo per L'Amore mio non muore. Il brano è anche un videoclip diretto dal talentuoso animatore tedesco Christoph Brehme, che presto presenteremo in anteprima su indie-eye Videoclip. I dettagli

Harry Nilsson: Tutto è a forma di freccia

Ero sotto acidi e guardando gli alberi realizzai che erano tutti diventati a forma di freccia, inclusi i rami, le case erano a forma di freccia. Pensai: "tutto ha una punta come le frecce, e se anche non fosse, c'è una freccia che lo indica!" (Harry Nilsson)

Glen Hansard magnifico nel videoclip di I’ll Be You, Be Me. Il nuovo album ad aprile

Bellissimo brano, video potente e fisico quello che anticipa il nuovo album di Glen Hansard. Girato da un gruppo di amici e montato dallo stesso Hansard "I'll be you, Be Me" è disponibile su youtube a meno di tre mesi di distanza da The Wild Willing, che uscirà il prossimo 12 aprile

INDIE-EYE SU YOUTUBE

TOP NEWS

IRuna – Fuori Tempo, il videoclip di Maurizio Montesi

Fuori Tempo, la contagiosa danza di IRuna per le strade di Roma nel bel video di Maurizio Montesi.

The Fall – Imperial Wax Solvent – il doppio vinile limitato esce ad ottobre

Imperial Wax Solvent è lo splendido album dei The Fall pubblicato nel 2008. Cherry Red lo ripubblica in doppio vinile, includendo la versione scartata dal mix conclusivo. Imperdibile

Iggy And The Stooges – “You think you’re bad, Man?” – Cinque live inediti. Il box da collezione

"You think you're bad, Man?" è il nuovo box da collezione con 5 cd che include cinque live inediti di Iggy and The Stooges del periodo "Raw Power"

Dj Gengis, Un’altra Brasca: il videoclip d’animazione di Racoon Studio

Racoon Studio realizza il nuovo video d'animazione per Dj Gengis

Bon Iver – AUATC, il videoclip di Aaron Anderson & Eric Timothy Carlson

Aaron Anderson & Eric Timothy Carlson, premiatissimi art director per Bon Iver, realizzano il nuovo video per AUATC a fini benefici.

ECONTENT AWARD 2015