giovedì, Dicembre 1, 2022

Eco98 – Salvati (Frequenze, 2011)

Da Milano pura musica italiana a nome degli Eco98, trio lombardo strettamente rock con venature di pop intelligente e non banale, come nella migliore tradizione nazionale. Questo Salvati rappresenta l’esordio del gruppo, in azione dai primi anni Duemila e con alle spalle un’esperienza live molto sentita in questa prima prova. Solo dalle prime due tracce, Salvati (un’apripista di sei minuti e mezzo, lode al coraggio) e Settimane Mesi Anni avvertiamo una potenza consolidata su disco che è proprio di chi ha girato in lungo e in largo il Bel Paese a far gavetta motivato come non mai. Il rock proposto dagli Eco98 rispecchia la formula power trio, con concreti accenni di synth a immortalare i riff principali. Due i riferimenti italianissimi che saltano subito all’orecchio: Luciano Ligabue (quello degli esordi, più genuino, vitale ma epurato dalla tamarraggine dei primi ’90) e i Velvet, questi ultimi quasi citati nella struttura delle liriche di Settimane Mesi Anni a confronto con la loro Sei Felice. Più lontani ma avvertibili, i C.S.I. di Giovanni Lindo Ferretti, non tanto nella sperimentazione musicale quanto nel cantato salmodiante (Apri la Porta e E’ Buono), in qualche modo un riflusso di new wave, un’altra componente delle loro influenze dopo il rock originale ma non troppo indie-filiaco. Tutto l’album scorre su diversi temi e sensazioni, ma mantenendo intatta la grinta e l’ispirazione lirica. Suonare pop senza al contempo dire cose non banali ha fruttato nel tempo in moltissimi casi: vediamo se c’è posto anche per gli Eco98.

Eco98 su myspace

Elia Billero
Elia Billero
Elia Billero vive vicino Pisa, è laureato in Scienze Politiche (indirizzo Comunicazione Media e Giornalismo), scrive di dischi e concerti per Indie-eye e gestisce altri siti.

ARTICOLI SIMILI

GLOAM SESSION

spot_img

CINEMA UCRAINO

spot_img

INDIE-EYE SHOWREEL

spot_img

i più visti

VIDEOCLIP

INDIE-EYE SU YOUTUBE

spot_img

TOP NEWS

ECONTENT AWARD 2015

spot_img