Indie-eye – VIDEOCLIP – Testata Giornalistica di Musica & Immagini

El Popo Sangre rielabora il suo mondo fatto di latex senza polimeri. CGI fetish per Portugal. The Man: il video di "Keep on" 

Di

CGI deviata o “deviant” quella di El Popo Sangre, al secolo Paulin Rogue. L’artista visuale francese ha traslato l’immaginario fetish e quello cyberpunk in un pastiche che cerca ad ogni costo l’emozione attraverso un mezzo e un utilizzo dei corpi completamente slegato dall’empatia. Relitti, oggetti, latex, plastica, manichini, bambole oscene e allo stesso tempo la distanza del digitale che simula la consistenza della materia.
Rogues, che nasce fondamentalmente come fumettista e illustratore, più che ri-mediare l’arte digitale, cerca di investirla con quella materialità negata da un mezzo fondamentalmente immateriale, trascinandoci dentro l’occhio incompromissorio della sessualità nella sua forma più intensa ed estrema.

“Keep on” per Portugal. The man è una sintesi di questo mondo “osceno” dove al potere c’è solo l’immaginazione

 

Michele Faggi

Michele Faggi

Michele Faggi è un videomaker e un Giornalista iscritto all'Ordine dei Giornalisti della Toscana. Si occupa da anni di formazione e content management. È un esperto di storia del videoclip ed è un critico cinematografico regolarmente iscritto al SNCCI. Scrive anche di musica e colonne sonore. Ha pubblicato volumi su cinema e new media.