venerdì, Dicembre 4, 2020

Hexenschuss – Gobbledegook: la recensione

Congiunzioni binarie. Tel Aviv e Amsterdam, tastiere e batteria. Gli Hexenschuss sono un duo strumentale dedito ad un’EBM che dalla lezione Deutsch-Amerikanische Freundschaft prendono sopratutto gli elementi elettronici per scarnificarli e riferirsi maggiormente al decennio precedente, quello della musica teutonica tra psichedelia, paesaggi sintetici ed elettronica analogica. Più kraut che industrial quindi e già al secondo album dopo il debutto del 2014, gli Hexenschuss mettono insieme il tribalismo punk di formazioni come This Heat, Wire e The Fall e lo combinano con le visioni dei primi Faust.

L’elemento EBM casomai viene favorito, come dicevamo all’inizio, per spingere l’elettronica analogica verso una dimensione dancefloor, tanto da determinare un collante ben preciso per tutta la loro musica, attraverso il groove. 

Un ibrido curioso, sicuramente derivativo, ma che trova forza nell’intelligenza combinatoria, attraverso la rilettura di due decenni diversi messi insieme a partire dalle tracce comuni, i punti di contatto, le analogie e le suggestioni. Sincretici.

Hexenschuss – Insert

Bruno Martini
Bruno: una laurea in scienze politiche, musica italiana tra gli ascolti principali, e un amore viscerale per tutte le british invasion

ARTICOLI SIMILI

INDIE-EYE SHOWREEL

i più visti

VIDEOCLIP

Mòn – Lungs: il video e l’arte di Marco Brancato, l’intervista

Lungs non è solo un bel brano dei romani Mòn tratto dall'album "Zama" pubblicato dalla benemerita Urtovox records, ma è anche uno splendido videoclip d'animazione realizzato da Marco Brancato e recentemente premiato al Gargano Film Fest. Ne parliamo approfonditamente con Brancato in questa intervista esclusiva.

Tess Parks & Anton Newcombe – Voyage de l’âme, il video

Tess Parks & Anton Newcombe - Voyage de l'âme, il video

Alexander Brown dirige l’ex Maccabees Orlando Weeks: Blood Sugar

I video realizzati durante il lockdown difficilmente sopravviveranno a questa epidemia. Istantanei e compulsivi non ne colgono l'essenza e non saranno in grado di funzionare autonomamente. Con alcune straordinarie eccezioni. Il video di Alexander Brown per l'ex Maccabees Orlando Weeks è una di queste

The Fuzz – Raise: il video di Matt Yoka tra Videodrome e il mostro della laguna nera

Matt Yoka gira il nuovo video per The Fuzz; Raise cita Cronenberg, Tobe Hooper e "il mostro della laguna nera"

Tom Misch ft. Loyle Carner – Water Baby – il videoclip diretto da Georgia Hudson

Georgia Hudson, straordinaria regista di videoclip, gira per Tom Misch e lo filma mentre canta "sepolto" sotto la lastra di ghiaccio di un lago ucraino. Uno dei video più belli del mese

INDIE-EYE SU YOUTUBE

TOP NEWS

IRuna – Fuori Tempo, il videoclip di Maurizio Montesi

Fuori Tempo, la contagiosa danza di IRuna per le strade di Roma nel bel video di Maurizio Montesi.

The Fall – Imperial Wax Solvent – il doppio vinile limitato esce ad ottobre

Imperial Wax Solvent è lo splendido album dei The Fall pubblicato nel 2008. Cherry Red lo ripubblica in doppio vinile, includendo la versione scartata dal mix conclusivo. Imperdibile

Iggy And The Stooges – “You think you’re bad, Man?” – Cinque live inediti. Il box da collezione

"You think you're bad, Man?" è il nuovo box da collezione con 5 cd che include cinque live inediti di Iggy and The Stooges del periodo "Raw Power"

Dj Gengis, Un’altra Brasca: il videoclip d’animazione di Racoon Studio

Racoon Studio realizza il nuovo video d'animazione per Dj Gengis

Bon Iver – AUATC, il videoclip di Aaron Anderson & Eric Timothy Carlson

Aaron Anderson & Eric Timothy Carlson, premiatissimi art director per Bon Iver, realizzano il nuovo video per AUATC a fini benefici.

ECONTENT AWARD 2015