Indie-eye – VIDEOCLIP – Storia e Critica dei Video Musicali

Ringan Ledwidge dirige Rosamund Pike nel nuovo video dei Massive Attack "voodoo in my blood". Liberamente ispirato a Phantasm 2 di Don Coscarelli e alla sequenza di Possession di Andrzej Żuławski ambientata nel passaggio verso la U-Bahn Berlinese di Platz der Luftbrücke 

Di

I Massive Attack dal recente Ritual Spirit EP stanno sfornando video a ripetizione . Dopo Take it there e il collegamento diretto con Deadwood è il turno del cinema anni ottanta. Ringan Ledwidge, uno degli autori britannici più importanti nel campo dell’advertising  e in parte legato all’agenzia Rattling Stick, dirige Rosamund Pike ( L’amore bugiardo) nella clip per Voodoo in my blood, facendosi aiutare in ambito vfx da Electric Theatre Collective. È la stessa comunicazione diffusa a mezzo stampa a dichiarare apertamente i riferimenti a Possession di Andrzej Żuławski, il grande regista di origini polacche recentemente scomparso e quelli a Phantasm 2 di Don Coscarelli. Se la sfera aliena proviene dal secondo, l’intera ambientazione del video e la possessione della Pike si riferiscono alla sequenza di Possession dove Isabelle Adjani diventa preda di un raptus demoniaco nel passaggio sotterraneo della U-Bahn Berlinese di Platz der Luftbrücke, subito dopo essere uscita dalla chiesa Serba Ortodossa in Ruppiner Strasse, la Friedenskirche Zum Heiligen Sava. Il risultato è molto più algido e controllato, ma la combinazione dei due elementi è assolutamente notevole.

 

Michele Faggi

Michele Faggi

Michele Faggi è un videomaker e un Giornalista iscritto all'Ordine dei Giornalisti della Toscana. Si occupa da anni di formazione e content management. È un esperto di storia del videoclip ed è un critico cinematografico regolarmente iscritto al SNCCI. Scrive anche di musica e colonne sonore. Ha pubblicato volumi su cinema e new media.