Indie-eye – VIDEOCLIP – Storia e Critica dei Video Musicali

Emil Nava dirige Ruth B. in assenza di gravità 

Di

Emil Nava ci piace moltissimo e non abbiamo paura a dirlo. È un autore che lavora con grandi capitali, ma ancora gioca con i formati, il set, il tempo e lo spazio. Wild per Jessie J. è un video seminale e forse questo “lost boy” girato per Ruth B. non è tra le sue cose migliori, ma la poco più che ventenne cantante canadese che suona il piano in una stanza dove gli oggetti fluttuano in assenza di gravità, vale tutta la visione. In altra sede si sarebbero scomodate derive concettuali, in questo caso è un’immagine fortissima di un sentimento sospeso tra le pieghe del tempo. So, this is pop.