sabato, Gennaio 22, 2022

Sufjan Stevens & Ezra Hurwitz: i video di “Sugar” e “Inside & Outwards”

A pochi giorni di distanza da "Inside & Outwards", il corto di Hurwitz sul disagio mentale visto attraverso il lockdown con le musiche di Sufjan Stevens e la voce di Sarah Jessica Parker, ecco il video di "Sugar"

Terzo video pubblicato per lanciare “The Ascension“, il nuovo album di Sufjan Stevens in uscita il prossimo 25 settembre. Dei tre è probabilmente il più forte come immaginario e si serve delle competenze di Ezra Hurwitz, regista e coreografo dal grande talento, che nel video ha coinvolto performer come Raymond Pinto, Samantha Figgans, Celeste Mason, Walter Russell III, collaborando insieme ad un coreografo come Kyle Abraham .
Difficile scindere il senso di “Sugar” dal lavoro che lo stesso Hurwitz ha pubblicato lo scorso 10 settembre, intitolato “Inside & Outwards“, cortometraggio prodotto da Hunterpark, che esplora la salute mentale attraverso la lente dell’isolamento Covid-19, celebrando la spinta verso una forza interiore che per alcuni è emersa durante i giorni del lockdown. Il corto è narrato da Sarah Jessica Parker e commentato dalle musiche di  Sufjan Stevens e Lowell Brams

Lo spazio di una prigione fisica e mentale e il modo in cui queste possono correlarsi, esplode nella clip di “Sugar” con un simbolismo più interiorizzato e acceso, anche in termini cromatici. Rosso è lo zucchero che cola dai dolci e dai prodotti casalinghi creati da una famiglia, nello spazio chiuso della casa. La danza, che in questi due lavori di Hurwitz disegna uno spazio alternativo a quello fisico, in “Sugar” assume le caratteristiche violente del perturbante, esattamente come il glucosio denso che trasforma in un’esperienza quasi horror quella della condivisione famigliare. 
La relazione tra dentro e fuori nel video di Sugar rinuncia all’incorporazione di “Inside &Outwards“, dove gli spazi trasparenti con-tro l’orizzonte urbano, creavano una sovrapposizione architettonica, ma allo stesso tempo mentale. La casa, incubatore di violenza che imprigiona e la natura che avvolge la famiglia di “Sugar” riequlibrando anche lo spazio interiore, occupano interamente le falde della memoria. Due ricordi, due desideri opposti, nella curvatura del tempo dove niente è binario. 

Michele Faggi
Michele Faggi è un videomaker e un Giornalista iscritto all'Ordine dei Giornalisti della Toscana. Si occupa da anni di formazione e content management. È un esperto di storia del videoclip ed è un critico cinematografico regolarmente iscritto al SNCCI. Scrive anche di musica e colonne sonore. Ha pubblicato volumi su cinema e new media.

ARTICOLI SIMILI

Regia
Concept / Art Direction
Coreografie
Performer
Fotografia

INDIE-EYE SHOWREEL

spot_img

i più visti

VIDEOCLIP

INDIE-EYE SU YOUTUBE

spot_img

TOP NEWS

ECONTENT AWARD 2015

spot_img