Indie-eye – VIDEOCLIP – Storia e Critica dei Video Musicali

Giacomo Fabbrocino, fondatore della scuola Pigrecoemme, montatore, colorist e regista, dirige "Alfabeto Illustrato", il videoclip per i Ferraniacolor, ovvero il nuovo progetto dei napoletani Marco Alfano e Luca Zarrilli, due nomi storici della new wave italiana. 

Di

Ferraniacolor, il videoclip di Alfabeto Illustrato diretto da Giacomo Fabbrocino

Dalla New Wave dei Panoramics al pop colto dei Ferraniacolor

Marco Alfano e Luca Zarrilli sono due musicisti napoletani dalla lunga esperienza. Come Panoramics hanno scritto uno dei capitoli più stimolanti della new wave italiana dei primi anni ottanta, collaborando con i nomi più importanti della scena nazionale. “Bugie Colorate”, il primo album effettivo della band, fu prodotto nel 1989 dal grande Peter Gordon, sperimentatore, anima apolide tra elettronica e jazz. Alfano e Zarrilli tornano con un nuovo progetto che ha visto la luce il marzo scorso e veicolato dietro il nome di Ferraniacolor, nome che si riferisce ad uno dei procedimenti della cinematografia a colori dei primi anni cinquanta, legato agli stabilimenti Ferrania in Val Bormida e che ci ha regalato, tra gli alti, “Totò a colori” di Steno.
Gli elementi sonori sono quelli del lounge, della bossa nova, ma anche del minimalismo “storico” rivisto in salsa pop, un po’ sul solco di grandi alchimisti come Jim O’Rourke.
L’album di debutto del duo si intitola “Alfabeto illustrato“, è stato registrato da un producer di talento come Max Carola e propone una line-up aperta, che ospita le voci di Tommaso Cerasuolo (Perturbazione), Gabriella Rinaldi (Zooming on the Zoo, VoxTwister, Panoramics, Innesto) Eugenio Cesaro (Eugenio in Val Di Gioia), Simona Boo (99 Posse e L’Orchestra di Piazza Vittorio).

Alfabeto Illustrato, il videoclip di Giacomo Fabbrocino per Ferraniacolor

Il dieci maggio scorso, la title track dell’album è stata promossa con un video musicale presentato in due versioni, una italiana l’altra cantata in lingua inglese. Il video, prodotto grazie ad una campagna di crowdfunding, è interpetato da Andrea Renzi (Martone, Virzì, Sorrentino, Benigni, tra i registi con cui ha collaborato) e Maddalena Califano, giovane attrice napoletana.
La regia è curata da Giacomo Fabbrocino, docente e fondatore della scuola Pigrecoemme, montatore di “Un Consiglio a Dio” di Sandro Dionisio e che insieme ad Antonio Longo, aveva lavorato alla color correction per la clip con la musica di Vito Ranucci, tratta dal documentario “Ero un re”

E il colore è centrale anche nel video diretto da Fabbrocino per i Ferraniacolor, fantasia pop che gioca con gli oggetti e le loro prospettive “aumentate”, le luci che infestano il sorriso degli interpreti, il linguaggio pubblicitario che assimila alcune liriche, Godard e Jacques Demy, ma anche la televisione “elettronica” tra gli ottanta e i novanta.

Da questa parte è disponibile anche la versione inglese, Illustrated ABC.

Ferraniacolor in rete

 

Michele Faggi

Michele Faggi

Michele Faggi è un videomaker e un Giornalista iscritto all'Ordine dei Giornalisti della Toscana. Si occupa da anni di formazione e content management. È un esperto di storia del videoclip ed è un critico cinematografico regolarmente iscritto al SNCCI. Scrive anche di musica e colonne sonore. Ha pubblicato volumi su cinema e new media.