giovedì, Settembre 24, 2020

Glasser – Ring (True Panther Sounds, 2010)

L’album di debutto di Cameron Mesirow, in arte Glasser, lascia a bocca aperta sin dalla copertina (a detta di molti la migliore dell’anno). Ring è un’opera tanto semplice da ascoltare quanto complessa nella sua struttura. Già dal titolo la Mesirow sottolinea una peculiarità del disco: esso è concepito per essere ascoltato in loop, senza inizio né fine come i grandi capolavori della letteratura antica, o per rimanere in campo musicale, come Ok Computer dei Radiohead. Anche le canzoni prese singolarmente si concedono allo sguardo come un anello pregiato (Ring, appunto), dove alla lucentezza della parte convessa, che corrisponde alla canzone stessa, fa da contraltare l’opacità concava dell’interno dell’anello, rappresentato dai loop e dagli inquietanti rumori che intercorrono tra la fine di una traccia e l’inizio dell’altra. Per quanto riguarda la musica, l’artista losangelina ha proceduto costruendo prima le basi ritmiche, in loop e quindi circolari, ricche di tastiere ruvide e percussioni; in seguito ha aggiunto la parte vocale, fulcro del disco, formata essenzialmente da cori angelici e voli pindarici. E’ impossibile non chiamare in causa Bjork, il suo spirito è presente senza le solite svolazzate timbriche, ma l’influenza maggiore provenga dai Cocteau Twins, (è evidente in questo disco una semplificazione delle loro opere magniloquenti) e da Kate Nash. Nonostante questo, l’album è piacevole nella sua semplicità e anche quando uno xilofono dal ritmo stupido introduce Home e noi ci rassegniamo a sentire la classica traccia riempitivo, lei riesce a tirar fuori una canzone super, quindi immaginatevi il viaggio onirico di Tremel, la tribale apripista Apply e l’orientale Plane Temp. Bene, brava, bis, ter, quater, ecc. La noia tarderà ad arrivare.

Glasser su Myspace

Elia Billero
Elia Billero
Elia Billero vive vicino Pisa, è laureato in Scienze Politiche (indirizzo Comunicazione Media e Giornalismo), scrive di dischi e concerti per Indie-eye e gestisce altri siti.

ARTICOLI SIMILI

INDIE-EYE SHOWREEL

i più visti

VIDEOCLIP

Debbie Harry e H.R. Giger: l’incontro e i videoclip

Quando H.R. Giger incontrò Debbie Harry e realizzò per lei due bellissimi videoclip, trasformandola in una creatura di transito, ancor prima di David Cronenberg. La storia

Femina Ridens, Relazioni ansiose è uno dei video più visitati su indie-eye.it

Il video live di Femina Ridens pubblicato appena due mesi fa su indie-eye.it e sul canale youtube-brand corrispondente ha totalizzato al momento quasi 12.000 visite, i dettagli...

Fabrizio Cammarata – Come And Leave A Rose, il videoclip di Manuela Di Pisa

Nuovo video per la regista palermitana Manuela Di Pisa, realizzato per Fabrizio Cammarata

ScandaloSobrio & Tommy Buccia degli Sbanebio – il video di Cover Band diretto da Barbara Madrigali

Nuovo video per ScandaloSobrio e Tommy Buccia degli Sbanebio

CD Spinz x Fosterbeats – Quit Bro: il video di Benn Veasey

L'estetica del rapper tritafemmine completamente rovesciata nel bel video di Benn Veasey per il rapper londinese CD Spinz

INDIE-EYE SU YOUTUBE

TOP NEWS

IRuna – Fuori Tempo, il videoclip di Maurizio Montesi

Fuori Tempo, la contagiosa danza di IRuna per le strade di Roma nel bel video di Maurizio Montesi.

The Fall – Imperial Wax Solvent – il doppio vinile limitato esce ad ottobre

Imperial Wax Solvent è lo splendido album dei The Fall pubblicato nel 2008. Cherry Red lo ripubblica in doppio vinile, includendo la versione scartata dal mix conclusivo. Imperdibile

Iggy And The Stooges – “You think you’re bad, Man?” – Cinque live inediti. Il box da collezione

"You think you're bad, Man?" è il nuovo box da collezione con 5 cd che include cinque live inediti di Iggy and The Stooges del periodo "Raw Power"

Dj Gengis, Un’altra Brasca: il videoclip d’animazione di Racoon Studio

Racoon Studio realizza il nuovo video d'animazione per Dj Gengis

Bon Iver – AUATC, il videoclip di Aaron Anderson & Eric Timothy Carlson

Aaron Anderson & Eric Timothy Carlson, premiatissimi art director per Bon Iver, realizzano il nuovo video per AUATC a fini benefici.

ECONTENT AWARD 2015