Italia wave love Festival a Sesto Fiorentino: In piedi o in ginocchio?

1150

arezzo-wave.jpgItalia Wave, ovvero il nome che nasconde il nuovo volto dell’ormai ex Arezzo Wave, mantiene il suffisso Love Festival e dalle terre Campigiane, dove minacciava di estendersi entro i confini di Villa Montalvo, si sposterà probabilmente nell’area privata Osmannoro Sud, nel comune di Sesto Fiorentino. Non ci sono troppe anticipazioni logistiche, tranne le dichiarazioni di Valenti che annuncia un festival più grande rispetto alle scorse edizioni, con tre palchi serali diversi, con un inzio alle 10 di ogni mattina fino a notte fonda, con un ingresso gratuito e con biglietto di 10 euro per chi si presenta dopo le 21. Valenti parla di una connotazione rock più forte, di ospiti anglosassoni e della consueta promozione di band Italiane e Toscane; quello che per Valenti si candida a diventare uno dei più importanti festival europei e internazionali avrà un costo di circa 2 milioni e mezzo di euro; c’è da capire da quali contributi si materializzerà parte del capitale, c’è da capire se italia Wave si trasformerà in un’opportunità per Firenze e provincia o se al contrario contribuirà a spingere con la faccia a terra, una città in ginocchio da troppo tempo.