giovedì, Agosto 11, 2022

Zulu Winter, “Language” esce il 19 Giugno

Gli Zulu Winter sono quattro ragazzi inglesi dell’Oxfordshire, che collaborano e suonano assieme fin dall’adolescenza. Ora, dodici anni dopo le prime prove come band, escono con il loro album di debutto che ha l’immediato appeal del pop con un’aggiunta di introspezione che lascia spazio alle emozioni. “Language”, che si ispira alla cultura dell’elettronica anni ’60, esce sotto l’egida di Arts and Crafts il 19 Giugno. Produttore è Tom Morris, le registrazioni si sono svolte a Wandsworth (4AD) e negli Studi Miloco Pool (South London). Al mixer troviamo invece Claudius Mittendorfer (già con Interpol, The Vaccines e Glasvegas) a New York. Il singolo “We should be swimming” è un assaggio, mentre la band in questi giorni si esibisce a New York con due show e si prepara poi a tornare in UK per una serie di concerti come headliners in occasione dell’uscita del disco e per poi ancora partecipare al Field Day a Londra e al Festival dell’Isola di Wight.

 

We should be swimming, il video

 

Tracklist:

  1. Key to my heart
  2. We should be swimming
  3. Bitter moon
  4. Small pieces
  5. Silver tongue
  6. You deserve better
  7. Let’s move back to the front
  8. Moments drift
  9. Worlds that I wield
  10. Never Leave
  11. People that you must remember

 

 

 

Elena Chiara Mitrani
Elena Chiara Mitrani
Elena Chiara Mitrani adora scrivere, per parlare di musica e di altre storie. Senza esserci mai stata ama l'Islanda, le sue cuffie verdi, le Moleskine e i libri, quelli di carta, che non si sa per quanto tempo ancora li useremo.

ARTICOLI SIMILI

CINEMA UCRAINO

spot_img

INDIE-EYE SHOWREEL

spot_img

i più visti

VIDEOCLIP

INDIE-EYE SU YOUTUBE

spot_img

TOP NEWS

ECONTENT AWARD 2015

spot_img