sabato, Luglio 13, 2024

Sebastiano Piras

Sebastiano nasce in Germania e sin da piccolo mostra uno sfrenato interesse nei confronti della musica, dal pop soul dei Commodores alla singolarità del Duca Bianco.

Scott Matthew – Gallantry’s Favourite Son (Glitterhouse, 2011)

Gallantry's Favourite son è il nuovo album di Scott Matthew uscito recentemente per Glitterhouse, la recensione di Sebastiano Piras...

Mini Mansions – Mini Mansions (Domino, 2011)

Mini mansions, progetto nato dalla volontà del bassista dei Queens of The Stone Age; esce per Domino Records l'omonimo full lenght, la recensione di Sebastiano Piras...

Falcon – Disappear (Autoprodotto, 2011)

Disappear il primo full lenght dei Falcon, da Brooklyn, la recensione di Sebastiano Piras...

Bearsuit – The Phantom Forest (Fortuna Pop!, 2011)

The Phantom Forest, il nuovo album di Bearsuit pubblicato da Fortuna Pop! la recensione di Sebastiano Piras...

Luminal – Io non credo (Black Fading/ Action Directe, 2011)

Io non credo è la seconda prova su disco per i Romani Luminal, la recensione di Sebastiano Piras...

Agnes Obel – Philharmonics – deluxe edition (PIAS, 2011)

Sebastiano Piras ci parla della versione deluxe di Philarmonics, il notevole album di Agnes Obel in uscita in una versione arricchita, doppio CD...

Casa del Mirto feat. Freddy Ruppert of Former Ghosts – Just Promise (Mashhh! Records, 2011)

Gli inarrestabili Casa del Mirto, “danno alle stampe” il singolo che anticipa l’uscita del nuovo lavoro, questa volta con un ospite d’eccezione: Freddy Ruppert, già frontman dei Former Ghosts, la recensione di Sebastiano Piras

eSMEN – Tutto è bene quel che finisce (Green Fog Records, 2011)

Tutto è bene quel che finisce Prima vera prova su disco degli eSMEN, quintetto di Genova attivo dal 2007, la recensione di Sebastiano Piras...

Sebastiano Piras

Sebastiano nasce in Germania e sin da piccolo mostra uno sfrenato interesse nei confronti della musica, dal pop soul dei Commodores alla singolarità del Duca Bianco.