lunedì, Giugno 24, 2024

Rainbow Arabia – Boys and Diamonds (Kompakt, 2011)

Ma come ci si diverte con i Rainbow Arabia. Non tanto ad ascoltarli, ma quanto a scrivere di loro. E’ infatti nell’ascolto attento, nella ricerca di riferimenti, collegamenti ipertestuali, atmosfere e sensations che scattano tutti gli stimoli sensoriali; e si attinge a mani piene da innumerevoli generi e artisti, così tanto che l’onda del post-moderno pare abbattersi sull’ascoltatore occasionale e non molto attento. Il duo losangelino, unito tanto nella musica quanto nella vita, riesce a dare vita, nel loro lp d’esordio Boys and Diamonds, a caleidoscopi diversi, colorati o monocromi, eccitati o oscurati. Grazie a melodie arabiche, tastierine libanesi e synths anglosassoni conciliano l’Est con l’Ovest, l’hype con la tradizione, l’ascesi con l’edonismo, tutto dentro una sana atmosfera indie. Come da ragionamento di cui sopra, l’elenco di generi citati e immersi in ogni traccia è vasto: bossanova + electro + calypso + reggae + dream pop, ecc. Aggiungiamo la potenza immaginifica di questo connubio post-moderno e si otterranno visioni al limite del lisergico: Nothing’s Gonna Be Undone, con organetti da Ghost Town, sembra mostrare la Rihanna di Pon de Replay che balla scarnificata con i Pet Shop Boys che suonano calypso in tenuta scheletrica, mentre Mechanical rappresenta i The Knife a un dj set con Buddha. Solo con Sequenced si stacca la spina al pop per provare a entrare in un dancefloor, posseduti dallo spirito di Moroder (ma quanto diavolo ha influenzato la musica degli ultimi dieci anni quest’uomo? Quanto ancora dovremo nominarlo?). Se si vuole un giudizio, direi 6.5/10, una sufficienza piena per un disco dove il piacere sta più nella recensione che nell’ascolto.

Elia Billero
Elia Billero
Elia Billero vive vicino Pisa, è laureato in Scienze Politiche (indirizzo Comunicazione Media e Giornalismo), scrive di dischi e concerti per Indie-eye e gestisce altri siti.

ARTICOLI SIMILI

GLOAM SESSION

spot_img

CINEMA UCRAINO

spot_img

INDIE-EYE SHOWREEL

spot_img

i più visti

VIDEOCLIP

INDIE-EYE SU YOUTUBE

spot_img

TOP NEWS

ECONTENT AWARD 2015

spot_img