mercoledì, Novembre 25, 2020
Home Agenzie

Agenzie

Bjorn Magnusson – Almost Transparent Blue: un poeta psichico e deragliante

Bjorn Magnusson, poeta psichico e deragliante, al suo quasi debutto con Almost Transparent Blue

Nadine Khouri – The Salted Air: tra oriente e occidente

The Salted Air di Nadine Khouri, uno dei migliori debutti dell'anno

Afterhours: dal vivo nei club italiani ed europei a partire da Marzo

Parte il 9 marzo il nuovo tour degli Afterhours

Slivovitz – liver: Napoli funk’n’jazz

Straordinari Slivovitz con il loro primo album interamente registrato dal vivo. Nomen omen, liver è un disco che ti sciacqua il fegato

FUKYO – Quello che mi do EP: la recensione

Quello che mi do, il nuovo EP dei pugliesi Fukyo: aspro, oscuro e sporco

Hide Vincent – s/t: la recensione

Mario Perna tra folk e chamber pop.

Alberto N. A. Turra – Filmworks: una splendida raccolta di musica per immagini, senza immagini

Filmworks, tutta la musica per cinema e teatro di Alberto N. A. Turra

Teta Mona – Mad Woman: vibrazioni rastagirl

Teta Mona esce per Garrincha Go Go con Mad Woman, un convincente debutto solista sotto il segno del dub e della roots music più suadente

Espada – love storm: Americana e roots rock da Foligno

Di stanza a Foligno gli Espada sono un formidabile quintetto tra alt country, desert rock e roots rock. In una frase, Americana di qualità

Other Houses – Fabulous Dates: college punkster!

Other Houses, Faboulous Dates. La recensione

J&L Defer – No map: noise o pop? nessuna direzione

Gli svizzeri Anita Rufer e Gabriele De Mario presenano "no map" dietro il moniker di J&L Defer

videoclip news

Becky Hill – Space: il video sull’isolamento diretto da Carly Cussen

Space, prima ancora di un'elegia visuale sul distanziamento sociale è anche una piccola metanarrazione sulle condizioni di un set, ridotto a scheletro vuoto, teatro sfondato senza più la capacità di riempire di senso corpi e spazio con la forza unificatrice del green screen. La distanza ci rende più "reali"?

Millie Turner – Eye Of The Storm: il videoclip di Hannah Berry George

Il corpo è un sensore ancora attivo nell'era della smaterializzazione. Anche se ricombinato in uno spazio digitale, non vuole morire. Il video di Hannah Berry George per Millie Turner: Eye Of The Storm

TV Priest – Decoration: il videoclip di Joe Wheatley

I TV Priest firmano con SUB POP e realizzano il secondo singolo dal loro imminente debutto, veicolandolo con un video diretto da Joe Wheatley

Kevin Godley – Expecting a Message: l’urlo, il corpo e il network

Kevin Godley torna con uno straordinario video che ancora una volta, come negli anni novanta, anticipa il nostro modo di vedere. Uno dei video più belli dell'anno