venerdì, Settembre 24, 2021

The Amityville Horror Trilogy: Midnight Classics presenta i tre film della trilogia classica Amityville, l’anteprima del cofanetto

Midnight Classics pubblica la trilogia classica del franchise Amityville. I tre film diretti da Stuart Rosenberg, Damiano Damiani e Richard Fleischer in un cofanetto speciale con tre DVD oppure 3 Blu Ray, tre cartoline da collezione e numerosi contenuti extra. Si acquista in pre-order sullo shop ufficiale Koch Media, Fan Factory.

Tre dischi quelli che Midnight Classics propone per The Amityville horror trilogy I tre film alla base dell’ispirazione della serie di The Conjuring, inaugurati dal capolavoro di Stuart Rosenberg e poi successivamente affidati a Damiano Damiani e un veterano come il grande Richard Fleischer

I tre film della trilogia Amityville


Scaturita dal successo del primo film diretto da Stuart Rosenberg, ispirato al bestseller di Jay Anson, contribuì a creare una mitologia relativamente nuova nella storia del cinema horror statunitense. Il successo era dovuto certamente alle radici documentali della storia, legata alla vicende della famiglia Lutz, trasferitasi da poco nella suburbia Neyorchese, un anno dopo gli omicidi di massa consumati nella loro nuova casa. Potere del marketing, il film ebbe un’impennata proprio grazie a questi aspetti radicati nella vita di una comune famiglia americana. Il design della casa, la colonna sonora di Lalo Schifrin contribuirono a completare la suggestione. Fu un grande successo.

Sulla scia di questo, Dino De Laurentiis annusò le possibilità di sfruttare il franchise e produsse i due film successivi. Amityville II: The Possession, prequel del film di Rosemberg del 1979, fu prodotto nel 1982 e affidato alla regia dell’italiano Damiano Damiani, reduce da uno dei suoi film “politici” legati alla realtà malavitosa del belpaese, ovvero “L’avvertimento“. Damiani, che non era nuovo al cinema del fantastico, aveva già realizzato nel 1966 “La strega in amore“, con una splendida Rosanna Schiaffino e soprattutto, “Il sorriso del grande tentatore” del 1974, che rielaborava anche con una certa intelligenza, le suggestioni del coevo cinema horror legato alle manifestazioni del maligno, senza rinunciare alla dimensione politica.

L’edizione Blu Ray della Amityville Horror Trilogy contiene anche tre cartoline da collezione

Alla base del film di Damiani un altro libro, quello scritto da Hans Holzer, che prosegue l’analisi degli efferati omicidi compiuti da Ronald “Butch” DeFeo Jr. ad Amityville e già analizzati da Jay Anson. 

Il film, oltre all’intervento non accreditato di Dardano Sacchetti in fase di sceneggiatura, vedeva il contributo dell’ottimo Tommy Lee Wallace, reduce dalla regia di uno dei film più convincenti della saga Halloween tra quelli non diretti da Carpenter, Halloween III – Il signore della notte.

L’anno successivo, nel 1983, De Laurentiis produce il primo episodio totalmente “inventato” e slegato dalla continuity indicata dai libri pubblicati sulla saga criminale di DeFeo. Amytiville 3D, conosciuto anche come Amityville III-The demon, riprende l’idea di base dal recentissimo Poltergeist di Tobe Hooper, uscito un anno prima, assegnando i fenomeni paranormali della casa dove si trasferisce il giornalista John Baxter, alla presenza di un vecchio cimitero indiano, originariamente presente dove adesso si staglia il complesso abitativo.
Il film fu distribuito inizialmente in versione 3D con il sistema anaglifico (gli occhiali che consentivano la visione stereoscopica binoculare sin dagli anni cinquanta con i colori complementari blu e rosso). La regia fu affidata ad un veterano come Richard Fleischer.

The Amityville horror Trilogy, l’edizione Midnight Classics

Midnight Classics distribuisce i tre film della trilogia sia in versione DVD che Blu Ray. Il cofanetto limitatissimo è già in pre-order nello store Fan Factory, lo shop ufficiale di Koch Media inaugurato lo scorso 1 settembre 2021. Il video dell’edizione DVD ha un rapporto 16/9 1.85 per i primi due film e 16/9 2.35 per il terzo; 1080p la risoluzione dell’edizione Blu Ray. Mentre per quanto riguarda l’audio delle edizioni Blu Ray, il 5.1 DTS HD MA per il primo film, il 2.0 DTS HD MA per il secondo, entrambi in italiano e in inglese, mentre Amityville 3D viene presentato in 5.1 DTS HD MA inglese e 2.0 DTS HD MA in Italiano.

Amityville Horror gli extra del primo disco

  • Commento audio sottotitolato con il parapsicologo Dr. Hans Holzer, Ph.D.
  • For God’s Sake, Get Out!: uno sguardo al film con gli attori James Brolin e Margot Kidder
  • Intervista al compositore Lalo Schifrin
  • Galleria fotografica
  • Trailer
  • TV Spot
  • Radio Spot

Amityville: The Possession gli extra del secondo disco

  • The Possession of Damiani, intervista vintage a Damiano Damiani
  • Adapting Amityville: intervista con lo sceneggiatore Tommy Lee Wallace
  • Continuing the Hunt: Intervista con Alexandra Holzer, figlia dello psicologo Dr. Hans Holzer, PH. D.
  • Galleria fotografica
  • Trailer
  • Trailer Francese

Amityville 3-D gli extra del terzo disco

  • A chilly reception: l’intervista con l’attrice Candy Clark
  • Galleria fotografica
  • Trailer



Redazione IE Cinema
Per contattare la redazione di Indie-eye scrivi a info@indie-eye.it Oppure vieni a trovarci attraverso questi profili: Indie-eye Pagina su Facebook | Indie-eye su Twitter | Indie-eye su Youtube | Indie-eye su Vimeo

ARTICOLI SIMILI

INDIE-EYE SU YOUTUBE

Advertismentspot_img

FESTIVAL

ECONTENT AWARD 2015

spot_img