domenica, Ottobre 25, 2020

Blues

Big Harp – Chain Letters

Un mix di suoni e di sensazioni che oscillano nell'orbita di un cabaret oscuro e meditabondo, un folk cittadino sufficiente oliato dai fumi di vino, sigarette e whisky

Suuns – Images du Futur (Secretly Canadian, 2013)

I canadesi Suuns stupiscono con 10 tracce semplici ma psicotiche, esemplificando come del post-rock e dell'alternative siano rimaste solo macerie. Images du Futur è un disco impressionante, poliedrico e innovativo. La recensione di Elia Billero...

Bachi Da Pietra – Quintale (La Tempesta, 2013)

Quintale è il nuovo album dei Bachi da Pietra recentemente uscito per la Tempesta dischi, la recensione di Federico Fragasso...

Vote for Saki – Brucio (Black Nutria Records, 2012)

I Vote for Saki da Macerata riportano in auge il blues vecchio stile nello stivale, esponendosi moltissimo per un debutto, ma con l'energia giusta per approdare anche dal vivo. Brucio, il loro disco di debutto, recensito da Elia Billero

Mudhoney – Live in Berlin 1988 DVD (!K7, 2012)

Horst Weidenmüller, patrono della tedesca !K7 riesuma Live in Berlin 1988 dei Mudhoney, interessante documento di un'era in versione DVD, la recensione di Federico Fragasso...

Taken by Trees – Other Worlds (Secretly Canadian, 2012)

Oceano, mare: queste le keywords dei Taken by Trees, progetto solista di Victoria Bergsman con il quale affronta la tematica subacquea con mille influenze e altrettanti spunti e risvolti notevoli. La recensione di Other Worlds a cura di Elia Billero.

Lo.mo – Il tre nel segno (Zahr Records, 2012)

Atmosfere cariche di pathos e testi riflessivi, tra America e Italia nel nuovo disco dei Lo.mo; la recensione di Fabio Pozzi...

Bancale, l’intervista – 5-9-2012 – Festa Democratica di Osnago

I Bancale ci parlano dalle radici geografiche e artistiche della loro musica, e arrivano fino a Clint Eastwood

Doug Jerebine – Is Jesse Harper (Drag City – 2012)

Is Jesse Harper, con il suo originale connubio di blues, Jazz e raga indiani è un’importante testimonianza di quella civiltà sonora al confine tra occidente e oriente, una perla di 43 anni fa riscoperta da Drag City, la recensione di Jacopo Golisano...

The Jon Spencer Blues Explosion – Meat+Bone (Bronze Rat Records, 2012)

La Blues Explosion torna consapevole che il periodo – e i dischi – d'oro degli anni '90 sono poco più che un ricordo nella mente e nel cuore dei vecchi aficionados, ma l'intenzione di dimostrare che il successo dei vari White Stripes e Black Keys ha solide radici nella loro concezione di r'n'r è ben chiara, la recensione del nuovo esplosivo Meat+bone scritta da Denis Prinzio...

Cody ChesnuTT – Landing On a Hundred (One Little Indian Records, 2012)

Cody ChesnuTT pubblica il suo secondo album, Landing On a Hundred, Onorando appieno il significato più puro della parola blues, la recensione di Giulia Bertuzzi

Gallon Drunk – The Road Gets Darker From Here (Clouds Hill Records, 2012)

I Gallon Drunk tornano con il loro blues per generazioni perdute, con la stessa carica degli esordi e ottimi brani, tra dolore ed inquietudine; la recensione di The Road Gets Darker From Heredi Fabio Pozzi

videoclip news

Marco Parente, il videoclip di “Nella Giungla”

L'interno verso l'esterno. E viceversa. Nel nuovo video di Marco Parente, realizzato insieme a Samuell Calvisi: Nella Giungla

Achille Lauro: hashtag generation

Achille, idol per la Hashtag generation.

Gastone – Febbre: il videoclip di Francesco Travaglini

Febbre è il nuovo video di Gastone diretto dal promettente Francesco Travaglini. Un video di fantasmi girato al cimitero degli inglesi di Gradara

Cucina Sonora – Dormiveglia: il video di Bianca Pizzimenti

Dormiveglia è il nuovo video di Cucina Sonora. Lo spazio tra performance e visuals di Bianca Pizzimenti