sabato, Settembre 19, 2020
Home Generi-ci Psychedelia

Psychedelia

Purling Hiss – Water On Mars

L'amore per i Nineties da solo buoni frutti, ecco l'ultimo Purling Hiss

Akron/Family – Sub Versus

Quello degli Akron/Family è un percorso articolato e ricco di cambi di scena che trova in Sub Versus la massima espressione.

The Besnard Lakes – Until In Excess, Imperceptible UFO

Baby, stiamo fluttuando nello spazio. Ci piace immaginare siano queste le parole che un soddisfatto Jace Lasek abbia sussurrato alla propria partner in crime Olga Goreas durante le registrazioni del quarto disco dei Besnard Lakes

Unknown Mortal Orchestra – II

Dopo l'esordio del 2011 su Fat Possum, gli Unknown Mortal Orchestra tornano con il secondo full lenght pubblicato da Jagjaguwar, la recensione di "II" scritta da Elia Billero...

My Bloody Valentine – MBV (autoprodotto, 2013)

mbv L’immortale Loveless dei My Bloody Valentine chiudeva i suoi solchi con una benaugurale Soon che lasciava presagire, a fior di metafora, nuovi, immediati rincontri. Ed invece fu il silenzio. Quei semi sparsi in una manciata di anni hanno germinato pletore di bands ed artisti che, più o meno direttamente, a quell’idea di suono bifronte, dolce e cacofonico, assente e avvolgente, in picco narcotico e in down di trip, hanno tributato intere carriere. MBV non rinnova, non riaggiorna, non cede al vuoto del contemporaneo: prosegue dall’esatto punto in cui tutto sembrava terminato, con la band in assetto originario, riaprendosi in quella circolarità potenzialmente infinita, che il nostro comune sentire percepisce come psichedelica; la recensione di Alessio Bosco...

Endless Boogie – Long Island (No Quartet, 2013)

Lo stile degli Endless Boogie è riconducibile alle influenza krautrock degli Amon Düül con involuzioni alla ZZ Top, Giulia Bertuzzi ci parla dell'ultimo Long Island...

Ka Mate Ka Ora – Violence (White Birch, 2012)

I Ka Mate Ka Ora arrivano al terzo disco, sempre nel nome della lentezza, dello shoegaze e della psichedelia, confermandosi un'ottima realtà; la recensione di Fabio Pozzi...

Lava Lava Love – Au Printemps (The Prisoner Records, 2013)

lavalavaloveCon canzoni così, fare cover è tempo perso: Au Printemps dei Lava Lava Love vale tutto il power pop italiano prodotto finora, e ribadisce che l'indie italiano suonato pestando viene fuori benissimo. La recensione di Elia Billero...

Vietnam – an A.merican D.ream (Mexican Summer, 2013)

Vietnam-An-American-Dream-Vinile-lp2I Seventies con la schiuma alla bocca, le maracas usate come oggetto contundente, la tragedia della guerra esorcizzata con tonnellate di acidi andati a male, ecco i Vietnam di an A.merican D.ream, la recensione di Denis Prinzio...

Elio Petri – Il bello e il cattivo tempo (curadomestica, 2013)

coverUn disco rock che spiazza, lascia interdetti, lontani dal significato e dalla presa di coscienza del cammino ora in salita di Emiliano Angelelli, in arte Elio Petri. Il bello e il cattivo tempo, seconda opera, recensita da Elia Billero

Femina Ridens – Femina Ridens

Il primo lavoro di Francesca Messina a nome Femina Ridens si rivela un album tagliente, beffardo, in grado di deturpare ogni idea collegata alla parola romanticismo fino a ridurla a brandelli. Chi non si sentirà attratto dalla sua voce, un misto tra Cristina Donà, Antonella Ruggiero e Petra Magoni, e ammaliato dai ritmi scarni e sensuali, non potrà apprezzare degnamente Femina Rides

Steve Wynn, ogni sera suono quello che mi ispira

Steve Wynn con i Dream Syndicate è stato uno degli elementi cardine del rock alternativo anni '80 e ancora oggi porta avanti il suo discorso musicale con coerenza ed enorme classe, eccezionalmente lo abbiamo incontrato

videoclip news

Madonna – True Blue, 1986: Tra ufficialità e contest partecipativo

True Blue, il singolo di Madonna, usciva oggi 17 settembre. Vi raccontiamo il videoclip, ma anche il contest partecipativo che fu lanciato da MTV nel 1986

Filippo Poderini – Ogni tuo difetto, il videoclip

Ogni suo difetto. Filippo Poderini dirige il video del proprio singolo. Clip di una banalità sconcertante

Luca P. “E se ridi” il videoclip di Valentina Cipriani

Valentina Pellegrini continua a realizzare video con il suo stile "invisibile". Il video di"E Se ridi" per Luca P.

Waking the Sky – You Will Remain, il lyric video di Grinjak Produzioni

Waking The Sky - "You Will Remain" Official Lyric Video, realizzato da Grinjak Produzioni. Perché non ci ha convinto