Indie-eye – VIDEOCLIP – Storia e Critica dei Video Musicali

Esce a gennaio Blackstar il nuovo album di David Bowie tra Jazz e influenze Kraut, tutti i dettagli 

Di

Lo riporta il Times proprio oggi: David Bowie pubblicherà un nuovo album il prossimo gennaio 2016, a conferma del fatto che il nostro è rientrato in una nuova fase creativa. Registrato ai Magic Shop Studios di New York, si intitola “Blackstar” ed è stato suonato insieme ad un gruppo di musicisti Jazz locali. Il tema dalla serie televisiva “The Last Panthers” scritto proprio da Bowie e anticipato da un breve teaser diffuso su youtube dallo scorso 6 ottobre, ne rappresenterebbe l’anticipo. Si tratta infatti della title track, brano che complessivamente ha una durata di ben 10 minuti. La traccia, nella sua versione integrale, farà parte anche del musical intitolato Lazarus scritto dallo stesso Bowie e basato sul film di Nicolas Roeg “L’uomo che cadde sulla terra”, primo lungometraggio interpretato ufficialmente da Bowie dopo l’esperienza con Michael Armstrong (The Image), quella non accreditata con John Dexter (The Virgin Soldier) e ovviamente le esperienze come attore teatrale insieme a Lindsay Kemp documentate nella produzione televisiva di Brian Mahoney.  Blackstar, il brano, viene definito sempre dall’articolo del Times come un insieme di Cantus firmus gregoriano, con una sezione soul, beats elettronici e la voce inconfondibile di Bowie che svetta su tutto il resto.

Sempre il Times, che ha evidentemente ascoltato l’album in anteprima, parla delle restanti 7 tracce come un lavoro innervato dallo spirito della Jam Jazz rielaborata secondo i principi della musica tedesca degli anni settanta di band come Kraftwerk e Can. C’è la speranza che la strada già intrapresa in questo senso con l’ultimo (bellissimo a nostro avviso) brano pubblicato da Bowie per promuovere Nothing has changed, ovvero Sue (or in a season of crime) accompagnato dal bel video di Tom Hingston, fosse l’anticipo di questo nuovo corso.
La title track di dieci minuti sarà disponibile integralmente come primo anticipo dell’album a partire dal prossimo 19 novembre.

Aggiornamenti e rettifiche ufficiali

 

 

Michele Faggi

Michele Faggi

Michele Faggi è un videomaker e un Giornalista iscritto all'Ordine dei Giornalisti della Toscana. Si occupa da anni di formazione e content management. È un esperto di storia del videoclip ed è un critico cinematografico regolarmente iscritto al SNCCI. Scrive anche di musica e colonne sonore. Ha pubblicato volumi su cinema e new media.