Indie-eye – VIDEOCLIP – Storia e Critica dei Video Musicali

Guillaume Belhomme, aka Gypsophile, straordinario musicista folk, ospite di indie-eye podcast 

Di

Dopo alcuni mesi di pausa, tornano i Podcast di Indie-eye con una nuova serie di proposte, pubblicate con maggior costanza, sempre con lo stesso stile e con alcune novità che saranno presto introdotte. Per questo nuovo numero di Indie-eye Podcast un ospite d’eccezione: Guillaume Belhomme, notevole songwriter francese conosciuto come Gypsophile e attivo dal 1997. Assunta è il suo sesto album ed è probabilmente uno dei più riusciti della sua discografia; avant folk influenzato sicuramente dalla tradizione francese, ma che affronta il narrato di uno chansonier con la creatività di un alchimista. Improvvisazione Jazz, musica contemporanea, pop psichedelico, sono solamente alcuni degli ingredienti dell’album; dopo l’autoproduzione di Les profils des domes, pubblicato nel 2004, Assunta viene distribuito in francia da Orkhestra International e contiene 13 tracce annegate in una Jam session dolorosa e visionaria. Per Indie-eye Podcast Guillaume Belhomme racconta le fasi di realizzazione di Assunta insieme ad una session acustica di 4 brani che ha inciso per noi. All’interno della trasmissione è possibile ascoltare in successione: Ceux qui traînent, Les soulevés, Marthe e La vie intense.

 

Michele Faggi

Michele Faggi

Michele Faggi è un videomaker e un Giornalista iscritto all'Ordine dei Giornalisti della Toscana. Si occupa da anni di formazione e content management. È un esperto di storia del videoclip ed è un critico cinematografico regolarmente iscritto al SNCCI. Scrive anche di musica e colonne sonore. Ha pubblicato volumi su cinema e new media.