Indie-eye – VIDEOCLIP – Storia e Critica dei Video Musicali

Kate Havnevick racconta il suo bellissimo Melankton a indie-eye podcast 

Di

Kate Havnevick – indie-eye Podcast by Indie-Eye Network on Mixcloud

Kate Havnevik, apolide Norvegese, ha pubblicato il suo album di debutto intitolato Melankton nel marzo 2006 in versione digitale su Itunes e in versione fisica e concreta su cd nel mese di Aprile, per il mercato Norvegese. Kate ha un background musicale notevole e la genesi della sua produzione solista è passata attraverso la collaborazione con musicisti come Royksopp, Carmen Rizzo e Mono Band, moniker per Noel Hogan, chitarrista dei Cranberries per il quale Kate ha cantato in Crazy, una delle tracce contenute nell’album di debutto di Hogan. Per Melankton Kate Havnevick si è servita della produzione di Guy Sigsworth, già mentore per Madonna e Bjork e che insieme a Imogen Heap porta avanti il progetto frou frou. Melankton è un album che si serve di una tessitura trip-pop di superficie che ne rappresenta l’elemento più riconoscibile e “classico” e attraverso questa forma d’impatto esplora universi sonori che si legano all’immaginario cinematico orchestrale, al folk islandese, al Jazz contemporaneo e al pop elettronico. Tra i musicisti che hanno contribuito alla creazione del suono di Melankton ci sono Arve Henriksen, trombettista norvegese tra i più interessanti della scena Jazz contemporanea con uno stile che ricorda il Jon Hassel dei tempi migliori; e Maria Huld Markam, una delle quattro ragazze che fa parte del quartetto d’archi Amina che accompagna i Sigur Ros, e che per Melankton ha arrangiato la sezione archi di alcune tracce. Gli archi di Melankton, che per buona parte sono eseguiti dalla Bratislava Symphony Orchestra, sono stati arrangiati da Kate stessa, che ha dislocato la registrazione dell’album tra Londra, Bratislava, Oslo e il suo appartamento, dove ha trasformato il suo guardaroba in una cabina per registrare le parti vocali e sfruttare tutte le meraviglie e i difetti della risonanza naturale. Alcune tracce di Melankton sono già state utilizzate come commento sonoro per alcuni episodi di noti serial televisivi americani come The O. C. e Gray’s anatomy a conferma della qualità cinematica del lavoro di Kate. Melankton uscirà su Cd per il mercato inglese il 18 settembre del 2006 e sarà preceduto di una settimana dalla pubblicazione del primo singolo intitolato Unlike Me, che Indie-eye Podcast presenta in anteprima. Per questo numero di Indie-eye Podcast Kate Havnevick ci ha regalato l’ascolto di due tracce tratte da Melankton e una testimonianza unica che racconta tutto il lavoro, le influenze e le esperienze sonore che l’hanno portata alla realizzazione dell’album,. Ringraziamo Kate Havnevick per la passione e la disponibilità dimostrata, Continentica records e il managment di Kate nella persona di Gotti Sigurdarson.

 

 

Michele Faggi

Michele Faggi

Michele Faggi è un videomaker e un Giornalista iscritto all'Ordine dei Giornalisti della Toscana. Si occupa da anni di formazione e content management. È un esperto di storia del videoclip ed è un critico cinematografico regolarmente iscritto al SNCCI. Scrive anche di musica e colonne sonore. Ha pubblicato volumi su cinema e new media.