Indie-eye – VIDEOCLIP – Testata Giornalistica di Musica & Immagini

Membranes, band post punk britannica brutale e potente i cui suoni hanno influenzato i Big Black, i Sonic Youth e i Pussy Galore. Cherry red pubblica tutta la discografia dagli anni ottanta in su. Abbiamo aperto il box con i cinque Cd per uno dei nostri video unboxing. 

Di

I Membranes sono una delle band post-punk meno conosciute tra quelle britanniche degli anni ottanta. Nativi di Blackpool, nel Lancashire pubblicano sei album in undici anni e cominciano nel 1980.
Cherry red pubblica un cofanetto indispensabile intitolato “Everyone’s Going Triple Bad Acid, Yeah!” e contenente la discografia praticamente integrale della band. Cinque Cd che contengono gli album ufficiali, le b-sides, i primi singoli e i numerosi EP pubblicati.
Abbiamo aperto il boxset per vedere cosa c’è dentro la scatola con uno dei nostri video “Unboxing”.

Il Cd dei Membranes puoi acquistarlo sul sito Cherry Red da questa parte

The Membranes rappresentano l’ala più abrasiva e crudele del post punk britannico. Per l’anima deragliante e brutale, la loro musica ha influenzato band come i Big Black di Steve Albuni, i Sonic Youth, i Pussy Galore e i Butthole Surfers. I Membranes sono la prima band con cui Albini ha lavorato dopo l’esperienza Big Black. 

Il cofanetto Cherry Red include cinque album registrati dal 1980 in poi con etichette tra le più disparate (Criminal Damage, Creation, Constrictor, In Tape, etc.) oltre a tutti i singoli, le b-sides e i numerosi EP. Incluso anche un booklet di 26 pagine con note di copertina scritte da John Robb, voce, bassista della band e anche giornalista musicale per la rivista  “Louder Than War”

Mentre Cherry Red nel 2015 aveva pubblicato il nuovo album della band dopo venti anni, intitolato “Dark Matter/Dark Energy” (non incluso nella raccolta), è previsto in autunno un nuovo lavoro per la band di Blackpool.