giovedì, Ottobre 22, 2020

Protomartyr – Don’t Go to Anacita, il video diretto da Yoonha Park

Tra il 1990 e il 1991 Zbigniew “Zbig” Rybczynski ottiene numerosi premi per il suo “mastodontico” The Orchestre della durata complessiva di 52 minuti. Dei sei segmenti costruiti in base al connubio tra musica classica e arti visuali, quello più noto è chiamato anche “stairway to Lenin“, costruito sul Bolero di Ravel secondo i principi “senza inizio e senza fine” che animano tutta la sua videoarte palindroma.
Yoonha Park, straordinario videasta contemporaneo newyorchese, spesso si muove a partire da ispirazioni pittoriche o comunque legate alle arti visuali, basta pensare al bel video realizzato sull’arte di Michael Borremans realizzato per i Viet Cong o al bacino della fotografia visionaria ( Arthur Tress, Sam Wolfe Connelly, Meatyard e Duane Michals) saccheggiato con grande gusto e conoscenza nel video di Anxiety (Preoccupation), interamente realizzato con una Bolex 16mm.

L’ultimo video realizzato da Park è “Don’t Go to Anacita” per i Protomartyr, esplicitamente ispirato al segmento di Zbig di cui parlavamo e calato in un inquietante scenario Bruegeliano. Storia circolare dei genocidi, senza inizio né fine.

Michele Faggi
Michele Faggi
Michele Faggi è un videomaker e un Giornalista iscritto all'Ordine dei Giornalisti della Toscana. Si occupa da anni di formazione e content management. È un esperto di storia del videoclip ed è un critico cinematografico regolarmente iscritto al SNCCI. Scrive anche di musica e colonne sonore. Ha pubblicato volumi su cinema e new media.

ARTICOLI SIMILI

INDIE-EYE SHOWREEL

i più visti

VIDEOCLIP

Chantelle Harlow, affetta da vitiligine, nel video estremo di JMSN : The one

Nuovo video per JMSN, come per i precedenti, diretto dallo stesso musicista americano. Protagonista Chantelle Harlow e la sua vitiligine

Pain Teens – “The Basement”, uno dei video più disturbanti nella storia della videomusica

"The Basement" è il misconosciuto videoclip d'esordio girato da un ottimo regista come Joseph Kahn per una band seminale, i texani Pain Teens, durante la promozione del loro secondo album, "Born in Blood", uscito nel 1990. Vi raccontiamo la storia di uno dei video più violenti e disturbanti mai realizzati.

Tropicanal, Immanuel Casto come Chris Isaak

Immanuel casto, il suo Tropicanal è un omaggio a Wicked Game di Chris Isaak

Cadori – Non puoi prendertela con la notte: i video di Francesco Ciavaglioli

Francesco Ciavaglioli, artista di talento alla ricerca dell'invisibile tra le immagini, realizza due videoclip per Giacomo Giunchedi aka Cadori. L'approfondimento

Freak, il nuovo video di Erika Errante per Drive Me Dead

Il nuovo video di Erika Errante per Drive Me Dead

INDIE-EYE SU YOUTUBE

TOP NEWS

IRuna – Fuori Tempo, il videoclip di Maurizio Montesi

Fuori Tempo, la contagiosa danza di IRuna per le strade di Roma nel bel video di Maurizio Montesi.

The Fall – Imperial Wax Solvent – il doppio vinile limitato esce ad ottobre

Imperial Wax Solvent è lo splendido album dei The Fall pubblicato nel 2008. Cherry Red lo ripubblica in doppio vinile, includendo la versione scartata dal mix conclusivo. Imperdibile

Iggy And The Stooges – “You think you’re bad, Man?” – Cinque live inediti. Il box da collezione

"You think you're bad, Man?" è il nuovo box da collezione con 5 cd che include cinque live inediti di Iggy and The Stooges del periodo "Raw Power"

Dj Gengis, Un’altra Brasca: il videoclip d’animazione di Racoon Studio

Racoon Studio realizza il nuovo video d'animazione per Dj Gengis

Bon Iver – AUATC, il videoclip di Aaron Anderson & Eric Timothy Carlson

Aaron Anderson & Eric Timothy Carlson, premiatissimi art director per Bon Iver, realizzano il nuovo video per AUATC a fini benefici.

ECONTENT AWARD 2015