Indie-eye – VIDEOCLIP – Storia e Critica dei Video Musicali

"White Slide" è il nuovo videoclip degli Amycanbe diretto dalla regista argentina Carolina Cortella. I musicisti di Cervia continuano un personalissimo rapporto con il cinema documentario. Indie-eye presenta in anteprima esclusiva per l'Italia questa suggestiva clip girata lungo la costa californiana e attraverso la Patagonia 

Di

White slide“, il brano degli Amycanbe tratto da “Wolf“, il loro ultimo album sulla lunga distanza, era già stato abbinato alle immagini di “Addiction“, il cortometraggio di Marta Guillén sull’esperienza di alcuni surfisti, selezionato al Madrid Surf Film Festival
Adesso è un videoclip ufficiale, diretto dalla regista argentina stanziata a LA Carolina Cortella, che si è già fatta conoscere attraverso i più importanti festival cinematografici internazionali con il suo corto intitolato “Deseo”.

Dopo i video di “Grano” e la doppia feature audiovisiva di “5 is the number“, gli Amycanbe proseguono il loro personalissimo discorso con le immagini legate al cinema documentario, un connubio assolutamente unico nel panorama della musica italiana. White Slide è ancora una volta un video sull’esperienza del surfin’, ma girato ai margini della stessa. Trattiene e registra un’esperienza poco prima o poco dopo che questa raggiunga il livello apicale. Immagini perfette per la musica degli Amycanbe, la cui qualità acquatica suggerisce altre vite possibili. 

White Slide” viene lanciato in anteprima esclusiva per l’Italia da Indie-eye

White Slide è una libera espressione di quello che per me è l’osservazione dell’oceanoci ha detto Carolina Cortellamistero e semplicità allo stesso tempo. Uscire fuori dalla città, senza cellulare, accendere un fuoco ogni mattina e ogni notte, un’esperienza bellissima che mi consente di rallentare dai ritmi della città per conoscere cose nuove. Verso l’oceano seduta sulla mia tavola da surf, una sensazione morbida ed emozionante, starci al centro, percepire le onde che si muovono costantemente, accogliere il sole sul mio corpo, il vento sul volto e prepararmi all’inaspettato. Per me è una filosofia di vita anche come artista.
Il video è una raccolta di immagini girate durante i miei viaggi, su e giù per la costa californiana e attraverso la Patagonia. Ho avuto l’opportunità di lavorare liberamente a questo progetto frugando nel mio archivio personale e scegliendo le immagini adatte per i suoni di questa canzona eterea e piacevole

Amycanbe in rete

Carolina Cortella su IMDB

Indie eye è la prima testata in Italia ad occuparsi di Videoclip  dalla parte di chi li realizza. Registi, colorist, montatori, creativi, grafici, animatori, figure totalmente assenti dai comunicati stampa dei PR di settore e dalla stampa musicale del paese, ferma ancora all’idea che un video musicale sia veicolo e non oggetto d’arte. Indie-eye cambia radicalmente un paradigma con la rubrica dedicata ai videoclip e grazie alla media partnership con Rocca Rolla, il primo festival italiano completamente online dedicato ai videoclip che sarà lanciato prossimamente

 

Michele Faggi

Michele Faggi

Michele Faggi è un videomaker e un Giornalista iscritto all'Ordine dei Giornalisti della Toscana. Si occupa da anni di formazione e content management. È un esperto di storia del videoclip ed è un critico cinematografico regolarmente iscritto al SNCCI. Scrive anche di musica e colonne sonore. Ha pubblicato volumi su cinema e new media.