domenica, Febbraio 28, 2021

Pillole di Francobeat: il video in esclusiva lancio

Questo brano è arrivato dal cielo nella stessa maniera inaspettata di molti altri che compongono  Radici

Quelle in testa al video sono parole di Franco Naddei in arte Francobeat, uscito con un nuovo lavoro l’ottobre scorso per Brutture Moderne, perchè “Radici”  è stato concepito in collaborazione con gli operatori e sopratutto gli ospiti di una struttura per disabili mentali situata a San Savino, vicino alle colline di Riccione e chiamata proprio “Le Radici”. Un flusso poetico concepito a stretto contatto con i “matti”, una festa surreale, un gioco doloroso, un lavoro visionario e commovente, questa è la sostanza del nuovo lavoro di Francobeat.

E in questo contesto creativo, “Pillole”, di cui presentiamo il video in esclusiva lancio Italiana per i lettori di indie-eye, è il primo brano tra quelli composti, dove i “matti” lasciano a Franco un ritornello vero e proprio: “come a ribadire su ogni psicofarmaco nominato“, aggiunge il musicista “che la condizione di follia in cui sembrano essere è piuttosto lucida, amara, disincantata. Ne è venuto fuori un brano dalla doppia personalità; se da un lato Depakin è una parola che suona “brasileira” dall’altro ne scaturisce un ballo salvifico e liberatorio a ritmo di cassa dritta. Come diceva una celebre rubrica de la “Settimana enigmistica”: risate a denti stretti.

Animato da Christoph Brehme per la Piopictures, il video è una danza colorata a passo uno: “Pillole ballano, pillole ti fanno stare meglio” dice Brehme  “creano e distruggono. Pillole che sembrano dolci, pillole, quelle si che sono magiche! Come la musica, il video parte delle parole che non sono sempre facile da digerire, ho cercato di tradurre il soggetto con tanti colori senza perdere il senso del gioco, la terapia che farebbe bene a tutti!

“Radici”, oltre ai “matti” coinvolge ospiti di rilievo come John De Leo, Sacri Cuori, santo barbaro, Giacomo Toni, Moro, Diego Sapignoli (Aidoru), Giuseppe Righini, Valeria Caputo.

Pillole
Pillole magiche, pillole di chi è fragile, di chi non ha una vita facile.
Entumin entumin entumin.
Mi fai diventare il sangue acqua e la mia vita si annacqua.
Le gambe sono pesanti e stanche e mi sdraio sulle panche.

Pillole magiche, pillole di chi è fragile, di chi non ha una vita facile.
En En En
Mi fai dormire mi fai rilassare cosi posso sognare
tutto quello che mi pare, andare dove mi pare.

Pillole magiche, pillole di chi è fragile, di chi non ha una vita facile.
Depakin depakin depakin
Non sono più sull’altalena ma sono immensamente serena,
come una falena che non muore nella notte piena

Pillole magiche, pillole di chi è fragile, di chi non ha una vita facile.
Leponex leponex leponex
Mi leponizzi il corpo, colori i miei globuli rossi
e i miei globuli bianchi, sfortuna se qualcuno che non ne ha tanti.

Pillole magiche, pillole di chi è fragile, di chi non ha una vita facile.
Risperdal risperdal risperdal
Forza dello spirito, fisico rigido, stomaco acido,
pillole magiche siete perfette.
Chi è costretto a prenderle ha la mente bollente, il cuore battente.
Chi è costretto a prendele ha la mente annebbita, ha la mente stregata,
il cuore battente.
Siete magiche,magiche,magiche,magiche,magiche…

Bruno Martini
Bruno: una laurea in scienze politiche, musica italiana tra gli ascolti principali, e un amore viscerale per tutte le british invasion

ARTICOLI SIMILI

INDIE-EYE SHOWREEL

i più visti

VIDEOCLIP

Tizio Bononcini, non parlate al conducente: il videoclip in anteprima lancio

Non parlate al conducente, primo estratto dal nuovo album di Tizio Bononcini, Non Fate caso al disordine. Il videoclip diretto da Emanuele D'Antonio in anteprima lancio esclusiva su indie-eye

INDIE-EYE SU YOUTUBE

TOP NEWS

ECONTENT AWARD 2015