Indie-eye – VIDEOCLIP – Storia e Critica dei Video Musicali

"5 is the number" è il nuovo singolo tratto da "Wolf" dal terzo full lenght degli Amycanbe. Ma è anche un doppio video per una sola canzone. Il primo realizzato da Bruno Carnide e già in circolazione, il secondo diretto da Bruno Mathé e presentato per la prima volta in esclusiva su indie-eye a partire da oggi. "5 is the number" si avvale del missaggio del grande Mark Plati 

Di

Never know what’s going to happen
Things can change
Just blink your eyes…

Dopo il video diretto da Bruno Carnide per 5 is the number, gli Amycanbe raddoppiano.

Due video per una sola canzone, lasciando la libertà ai due autori coinvolti di realizzare qualcosa di personale. Il portoghese Bruno Carnide, con un video già disponibile su Youtube e il francese Bruno Mathé con un video ancora inedito, da oggi in esclusiva lancio su indie-eye.

È un risultato unico – dicono gli Amycanbe – molto diverso per noi, dal momento che questo progetto visivo risulta più documentaristico e aperto alla cinematografia pura rispetto alle cose fatte con le nostre canzoni fino a questo momento”

Mathé si è innamorato del brano, così come Bruno Carnide, e ha utilizzato le immagini, umanissime e bellissime, girate recentemente durante un suo viaggio in Vietnam. Il videasta francese, oltre ad aver lavorato su alcuni cortometraggi, ha realizzato video musicali per artisti come Andromakers, Septembre, Birdy Hunt, Alpes, Dubmood. 

Negli ultimi anni la musica degli Amycanbe è stata spesso oggetto di sincronizzazione con le immagini per il cinema. Basta pensare ad Everywhere, inserita nella colonna sonora di Acciaio di Stefano Mordini, Rose is Rose in quella di Savaged, l’horror di Michael S. Ojeda, oppure agli show di Mtv Catfish, Finding Carter, ma anche il serial Royal Pains, fino al recentissimo Strassenkaiser di Florian Peters dove è stato utilizzato il brano intitolato I pay.
Il suono degli Amycanbe e la voce di Francesca Amati sembrano in qualche modo studiate appositamente per le immagini in movimento e se ne sono accorti sopratutto all’estero, a conferma (se ce ne fosse bisogno) della qualità internazionale della loro musica.

5 is the number è un brano contenuto nel recente “Wolf”, terzo full lenght della band uscito alla fine dell’aprile 2015. È prodotto da Mattia “Matta” Dallara & Amycanbe, con il missaggio del grande Mark Plati (David Bowie, The Cure, Hooverphonic, Lou Reed) che con la band aveva già collaborato per The World Is Round e Mountain Whales, entrambi tratti dall’album Mountain Whales. Plati ha missato in questo caso all’Alice’s Restaurant di NY. Il brano è stato registrato a Forlì, presso Deposito Zero Studios e finalizzato da Tommaso Bianchi presso White Sound Mastering – Scandicci (FI). Italy

Amycanbe in rete

Bruno Mathè, video e showreel su vimeo